Trebbia: la spiaggia del “secchiello selvaggio” sul Trebbia, la seconda spiaggia fluviale naturista in Italia

Cartello spiaggia Trebbia

 

Lungo una delle più belle valli piacentine scorre tranquillo il fiume Trebbia circondato da una natura rigogliosa e selvaggia. La Val Trebbia è ricca di storia, cultura e tradizioni dove accoglienza, gusti e sapori si perdono nel tempo.
Da oltre 15 anni, in uno dei meandri più belli del fiume, un gruppo di amici, che ha preso il nome di TrebbiaNat, precedentemente PcNat, si ritrova all'insegna della serenità e del rispetto dell’etica naturista in quella che viene chiamata la spiaggia del "Secchiello Selvaggio", un'oasi unica nel suo genere, per trascorrere momenti di relax e di divertimento in cui il naturismo si integra.
I Referenti del TrebbiaNat nonché Consiglieri dell'A.N.ITA., Claudio Ceresa e Claudio Reali, supportati dal Presidente A.N.ITA. Giampietro Tentori in questi ultimi anni hanno fatto in modo che questo piccolo angolo di paradiso diventasse accessibile a tutti i naturisti cercando di renderlo un luogo ufficiale, autorizzato per la pratica del naturismo.
Il 23 giugno 2021, la Giunta del Comune di Corte Brugnatella, nella persona del Sindaco Mauro Guarnieri ha firmato la Delibera n°34 che autorizza la pratica del naturismo nel tratto di spiaggia denominato "Secchiello Selvaggio".
Si tratta della seconda spiaggia fluviale naturista sul territorio italiano. Un grande successo che, come nel caso della spiaggia di Varallo Sesia, è arrivata grazie ad un rapporto duraturo con l’Amministrazione e la serietà del lavoro svolto nel presidiare questo luogo.

"Questa Delibera - IMG 20190915 100223 ridottodichiara Giampietro Tentori, Presidente dell'ANITA - dimostra ancora una volta l'importanza del lavoro che come associazione stiamo facendo nei territori. Stiamo costruendo un Naturismo capace di uscire fuori dagli spazi ristretti in cui siamo sempre stati confinati. Con i nostri soci che vivono queste spiagge stiamo riuscendo a dare un'immagine di normalità al Naturismo e a creare economia intorno al nostro movimento. Ringrazio il Sindaco per la fiducia e la disponibilità dimostrata in questo iter autorizzativo e la gente di Marsaglia, la frazione di Corte Brugnatella dove c'è la spiaggia, per averci in gran parte supportato"

“Patrizia ed io abbiamo iniziato a frequentare il Secchiello nel 2004 con i nostri due figli e si è presto formato un gruppo di amici prima chiamato PcNat e poi TrebbiaNat tutti innamorati della bellezza di un luogo secondo noi perfetto per fare naturismo. Grazie ai due fondatori che hanno individuato il posto e a tutti gli amici che in questi anni hanno contribuito a trasmettere sicurezza e serietà alle istituzioni creando sinergia con altre associazioni locali e a far sì che quello che poteva sembrare solo un sogno o una utopia sia diventata una splendida realtà apprezzata da tanti naturisti e che questa delibera rende finalmente ufficiale.”
Claudio Ceresa

Fiume Trebbia ridotto“Alla spiaggia del Secchiello Selvaggio, siamo arrivati Elena ed io, nel 2015, dopo aver "assaggiato" l'esperienza del naturismo in Croazia; ma ahimè, quei 15 giorni all'anno ci andavano stretti. Ci siamo innamorati subito della valle e dei meandri del Trebbia, abbiamo apprezzato la calorosa accoglienza dei frequentatori abituali storici. Abbiamo riflettuto e maturato la consapevolezza di quanto sarebbe potuto essere bello anche per altri che come noi si trovavano nella stessa situazione. Questo ha fatto scattare la molla di riprendere un vecchio "sogno" fatto da chi ci aveva accolto. Così, insieme, abbiamo martellato e suonato campanelli ad ogni porta, con insistenza, e questa perseveranza ci ha infine ripagato!
Quindi, buon naturismo sano e tranquillo a chi già c'è ed a coloro che arriveranno.”
Claudio Reali

Per festeggiare questo successo, merito del lavoro in sinergia del gruppo TrebbiaNat e dell'A.N.ITA. si è deciso di "inaugurare" l'ufficialità della spiaggia con una bellissima festa domenica 11 luglio 2021.

Rivista di attualità e cultura Naturista
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

italiaNATURISTA
Editore e Redazione
A.N.ITA. Località Stopada, 1 - 23868 Valmadrera LC
C.F. 80203710159

© A.N.ITA. - Tutto il materiale pubblicato in questo sito è di proprietà di A.N.ITA. - Associazione Naturista Italiana aps (o dei relativi autori, dove specificato). È vietato l'utilizzo, la copia, la riproduzione o la divulgazione a fini commerciali dei materiali in qualunque forma e formato senza citazione della fonte. I loghi A.N.ITA. e italiaNATURISTA sono marchi registrati nel 2019.